Scarpe rosse contro la violenza sulle donne

UMBERTIDE – “Nelle loro scarpe”, ovvero nei panni di chi subisce violenza, non solo fisica ma anche verbale o psicologica: è questa l’iniziativa promossa dall’Associazione Donne Insieme – dalla tua parte insieme al Gruppo volontari Umbertide e alla Cooperativa Asad, con il patrocinio del Comune di Umbertide, in occasione del 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne.

Sabato 13 novembre presso la Residenza Balducci, bambini, anziani e diversamente abili, utenti dei servizi della Cooperativa Asad, hanno dipinto di rosso le scarpe donate dalle socie dell’associazione Donne Insieme e da tante altre donne del territorio. Il colore rosso in generale e le scarpe rosse in particolare sono infatti il simbolo della giornata del 25 novembre, un modo universalmente riconosciuto per dire basta ad ogni forma di violenza.

Quelle scarpe rosse vogliono infatti essere una traccia di ciò che le donne che subiscono violenza vivono, lo strazio e la paura che provano, il sangue che quotidianamente versano per mano di uomini violenti.

“Il 25 novembre è il primo anniversario dell’associazione Donne Insieme – ha affermato la presidente Eleonora Giannelli – e in questa giornata così importante vogliamo ribadire la nostra adesione ad una lotta che ci deve vedere tutti, donne e uomini, uniti per dire basta ad ogni tipo di violenza”.

Le scarpe colorate di rosso saranno poi protagoniste di un’installazione artistica silenziosa, curata dall’architetto Silvia Gnagnetti, che verrà allestita ai piedi della Rocca nella giornata di giovedì 25 novembre.