Mola Casanova, il Comune pubblicherà un bando per la gestione

UMBERTIDE – Ci potrebbe essere una svolta per il futuro del Centro per le energie rinnovabili Mola Casanova. L’amministrazione comunale ha infatti ribadito la volontà di pubblicare un nuovo bando per dare un nuovo gestore alla struttura, chiusa da luglio 2020. A renderlo noto è stato il sindaco Luca Carizia rispondendo in consiglio comunale a una interrogazione presentata dal gruppo del Partito democratico.

Prendendo la parola per esporre l’atto, il consigliere Tiziano Riberti ha ricordato che il Comune di Umbertide “gestisce l’impianto idroelettrico denominato Mola Casanova. Attiguo alla centrale idroelettrica era attivo fino al 7 luglio 2020 il Centro per le energie rinnovabili, sito nel ristrutturato molino Gamboni”.

La centrale idroelettrica, ha proseguito Riberti, è “operativa da quasi 20 anni e che interventi di manutenzione straordinaria a breve non saranno più procrastinabili. L’amministrazione, in merito al centro per le energie rinnovabili non ha battuto più un colpo, lasciando di fatto la struttura nel degrado e nell’incuria”. A più riprese, ha detto ancora il rappresentante della minoranza, è stata evidenziata “la necessità didattica di ripristinare il centro e le attività formative ad esso collegate” e ha reso noto che “l’amministrazione comunale ha bocciato la proposta di bilancio ambientale avanzata dalle opposizioni nella scorsa legislatura”.

Nell’interrogazione, veniva chiesto se “l’amministrazione comunale ha accantonato risorse sufficienti per interventi di manutenzione straordinaria e a quanto ammontano tali fondi. Se è intenzionata di intervenire per ripristinare il decoro del parco e del centro di Mola Casanova e se dopo quasi quattro anni di inoperosità intende ridare vita al centro per le energie rinnovabili, pubblicando un nuovo bando per la gestione”.

A fare chiarezza sulle volontà del Comune sul futuro del Centro per le energie rinnovabili, è stato il sindaco Carizia. Nella sua risposta, il primo cittadino ha affermato che “l’amministrazione ha intenzione di pubblicare un nuovo bando per la gestione del centro”.

Ringraziando il sindaco per la risposta, in sede di replica il consigliere Riberti ha annunciato che il Pd seguirà attentamente la situazione: “Staremo a vedere – ha concluso – come si muoverà il Comune nei prossimi tempi”.