Calzolaro festeggia don Aldo

UMBERTIDE  – Una guida amata dal suo popoloso e diffuso gregge. Grande festa nei giorni scorsi nella chiesa di San Leo Bastia per celebrare i 40 anni di sacerdozio di don Aldo Di Bernardo. Siciliano di Caltagirone e ormai altotiberino di adozione, classe 1955, don Aldo ha ricevuto l’ordinazione sacerdotale il 14 gennaio 1984.

Come guida spirituale, da decenni svolge la propria opera pastorale in quattro parrocchie della diocesi di Città di Castello a cavallo di due Comuni, ovvero le umbertidesi Calzolaro e Nestoro e le tifernati San Pietro a Monte e San Leo Bastia e. Nei giorni scorsi don Aldo ha ricevuto l’abbraccio caloroso dei propri fedeli che hanno voluto festeggiare con lui questo importante traguardo.  

Prima della messa il sindaco di Umbertide, Luca Carizia, ha portato un caloroso saluto a don Aldo esprimendogli la propria riconoscenza. Alla celebrazione eucaristica ha preso parte in rappresentanze dell’amministrazione l’assessore alle frazioni, Francesco Cenciarini.

L’amministrazione comunale ha voluto mostrare al parroco “grande riconoscenza e gratitudine per aver ricoperto sempre nel miglior modo possibile il proprio ruolo, adempiendo ai propri doveri e alle proprie mansioni religiose e umane. Don Aldo è stato e sarà ancora una figura di riferimento e di rassicurazione per un’intera comunità che si rifà a valori di solidarietà e rispetto reciproco”.