Domenica 18 la sfilata dei carri di Carnevale

UMBERTIDE – È in programma per domenica 18 febbraio il Carnevale in Piazza che era stato rimandato causa maltempo. Quest’anno l’iniziativa, organizzata dalla Pro loco di Umbertide con il patrocinio del Comune, raddoppia con una seconda giornata di sfilata e di festa che si terrà domenica 25 febbraio in piazza Michelangelo. Non mancherà ancora una volta la festosa sfilata dei carri organizzati dalle Proloco ed associazioni del territorio.

Entrambe le giornate vedranno il loro inizio dalle ore 14:30 per attraversare le principali vie della città con varie soste prima di raggiungere la tappa finale dove si farà festa tutti insieme, Piazza del Mercato il giorno 18 e Piazza Michelangelo il 25. La sfilata di domenica 18, con partenza dal piazzale delle piscine, vede il ritorno di storici partecipanti insieme a nuovi ingressi, tutti con carri completamente ritematizzati, realizzati oltre che dalla Pro-Loco di Umbertide, dalla Pro Loco di Pierantonio, Pro Loco Calzolaro e dal Circolo UISP di Spedalicchio.

Oltre ai carri principali, la festa sarà arricchita anche da altre realtà associative, tra cui Danza Nov’Art e Gruppo Volontari Umbertide. Una volta approdati tutti in piazza del Mercato, inizierà la vera e propria festa a suon di musica che continuerà fino a sera, dove si potrà godere degli spettacoli di giocoleria a cura di Butterfly Circus. Anche l’aspetto culinario non è stato tralasciato: sarà infatti possibile gustare i classici dolci di Carnevale.

Una manifestazione dunque, all’insegna della collaborazione e della sinergia tra associazioni, istituzioni e commercianti di tutto il territorio, dove ognuno fornisce il proprio contributo per la realizzazione. Proprio per questo, Pro-Loco Umbertide tiene già anticipatamente ad esprimere la propria gratitudine verso tutte le realtà coinvolte, in particolar modo Pro-Loco Pierantonio, Circolo UISP di Spedalicchio e Pro Loco Calzolaro per la passione e l’impegno con cui hanno realizzato i carri, Comune di Umbertide che patrocina l’iniziativa, Corpo della Polizia Locale che permette di realizzarla in sicurezza, e i sostenitori principali dell’evento, ovvero MC System, Modulo Gi-Vas e Molini Popolari Riuniti, oltre che i bar e i commercianti di Piazza Matteotti e Piazza Michelangelo.