In centro torna l’esilarante corsa delle macchine a pedali

UMBERTIDE – È tutto pronto per la seconda edizione dell’esilarante “Fratta Grand Prix”, il trofeo organizzato dall’associazione Don Chisciotte che vedrà scorrazzare per piazze e vie del centro storico di Umbertide le divertenti macchine a pedali. L’appuntamento è per sabato 11 maggio quando si sfideranno 9 team (due dei quali con due vetture a testa) e 11 automobiline, tutte realizzate in questi mesi invernali da uno stuolo di appassionati decisi a sfidarsi per i vicoli e le strade di Fratta.

La mattina alle ore 12 si terranno le prove libere mentre alle 16 si darà il via alla gara: alla griglia di partenza, in due manches, si schiereranno: “Mé corse”, con due vetture (piloti: Stefano Pucci, Eros Biagini, Mauro Mancini, Paolo Medici, Andrea Gualtieri, Filippo Pazzi, Matteo Picchirilli), “Baffo Tauri” (piloti: Paolo Rosignoli, Paolo Sotgia, Eugenio Bellaviti, Leba Baftjar), “M.T.team” (piloti: Marco Floridi, Matteo Floridi, Alessandro Ligi, Luigino Ruiu), “CTR” (piloti: Alessandro Monsignori, Alessandro Bottaccioli,Tommaso Guerri, Filippo Staccini), “Tiberina recing team” (piloti: Luca Silvioni, Gianluca Barban, Federico Moranti), “MC racing team” (piloti: Leonardo Pennoni, Giulio Pennoni, Nicola Averso, Michele Stagnini) “Speeda Rt”, con due vetture (piloti: Elia Fornaci, Andrea Gritti, Davide Centovalli, Edoardo Citti, Carlo Citti, Marco Brunelli, Giulio Moretti, Marco Maestri), “Autocarrozzeria MR corse” (piloti: Tiziano Montanucci, Claudio Lisetti, Ettore Billai, Alfonzo De Santis), “Hammer racing team” (piloti: Alex Alunni, Paolo Palandruzzi, Nicolò Conti, Daniele Simonetti).

Il percorso, che prevede tre giri con partenza ed arrivo in Piazza Matteotti, si articola in Piazza 25 Aprile, via Cibo, via Grilli, via Guardabassi, parte di via Vittorio Veneto, via Bovicelli, piazza Trocascio, Piazza Mazzini (sede di pit stop), via Guidalotti, per ritornare in Piazza Matteotti. Giudici di gara saranno Alessio Brugnoni, Paola Granturchelli, Sergio Nanni. Ideatrice ed organizzatrice della manifestazione Simona Baldi, presidente dell’associazione Don Chisciotte, che tante iniziative ha regalato alla città, mentre in tanti hanno dato una mano alla realizzazione del Gran Prix.

Gli organizzatori ringraziano i team partecipanti, l’Amministrazione comunale, che ha patrocinato l’iniziativa, la Polizia locale e la Protezione civile che curano la sicurezza della manifestazione (che ha visto impegno anche di Paolo Giovannoni), la Parrocchia della Collegiata e Mons. Pietro Vispi, il pittore Antonello Renzini, la Macelleria Naticchi, i ragazzi di Corrente e i giornalisti locali. Per la cronaca lo scorso anno vinse il Gran Premio lo “Speeda Team”; al secondo posto “Metal Team”, terzo “LT Team”, quarto “M.B.Team”.