San Bernardino apre le sue porte ai fedeli

UMBERTIDE – Uno degli scrigni della città si prepara a spalancare le proprie porte. Come da tradizione, anche quest’anno il 20 maggio la chiesa di San Bernardino torna a ospitare i fedeli.

Per la sera di lunedì prossimo, in occasione della solennità del santo senese, è prevista la celebrazione della messa all’interno del meraviglioso edificio religioso situato in piazza San Francesco. Il rito, che avrà inizio intorno alle 20.45, sarà officiato dal parroci della Collegiata e di Cristo Risorto, monsignor Pietro Vispi e don Gaetano Bonomi Boseggia, insieme ai frati del convento di Santa Maria. Nel corso della celebrazione sarà annunciata la volontà iniziare il percorso che porterà al gemellaggio ufficiale tra la Confraternita di San Bernardino e la Confraternita della Santissima Croce di Gubbio, una delle più antiche della diocesi di Gubbio. L’obiettivo, dopo anni di reciproca collaborazione, è quello di instaurare una sinergia ancora più profonda tra le due realtà portando a progetti condivisi incentrati su fede e cultura. Oltre alla parte devozionale, è in programma anche uno spazio divulgativo rivolto alle nuove generazioni, che consisterà nella visita all’interno della chiesa di San Bernardino di alcuni gruppi di studenti del Campus Leonardo Da Vinci. Per l’occasione, i membri della Confraternita spiegheranno ai ragazzi tutti i particolari della struttura, riaperta al culto nel 2022 dopo tre anni di restauro.