Partito il cambio di tutta l’illuminazione pubblica

UMBERTIDE – Nuova luce per tutta la città. Sono partiti i lavori di sostituzione di tutti i punti d’illuminazione pubblica nel capoluogo e nelle frazioni.

Le operazione, iniziate da via Sandro Pertini, sono continuate lungo la ex Tiberina 3 bis e proseguiranno a tappeto fino all’integrale restyling dei lampioni. Alcuni numeri: verranno cambiati oltre 3.500 corpi illuminanti, il risparmio energetico previsto è pari al 58% ovvero di circa 1.094.547 Kwh in meno all’anno, e la produzione di CO₂ diminuirà di 441 tonnellate in meno all’anno. Al risparmio si associa un sistema di illuminazione che produce meno anidride carbonica a diretto beneficio dell’ambiente. Inoltre, l’energia elettrica fornita sarà certificata verde al 100%. Ai lavori di sostituzione dei punti luce si assocerà la riqualificazione e sostituzione di 146 lampioni.

Gli interventi, che dovrebbero terminare entro qualche mese permetteranno, con l’installazione dei nuovi corpi illuminanti a Led, un miglioramento dell’illuminazione stradale sia in termini di uniformità che di comfort visivo, incrementando la percezione dei colori: queste caratteristiche contribuiranno a garantire maggior sicurezza e il corretto livello d’illuminazione, diminuendo l’inquinamento luminoso prodotto. “Avremo un ammodernamento ed una riqualificazione di tutto l’impianto dell’illuminazione pubblica – dichiarano il sindaco Luca Carizia e l’assessore ai lavori pubblici, Alessandro Villarini – che ci aiuterà ad avere una maggior sicurezza sia stradale che urbana con maggior luminosità, maggior decoro e minore inquinamento luminoso con consumi ridotti e quindi un maggior rispetto dell’ambiente. Un passo innovativo e proiettato al futuro per la nostra comunità che porterà Umbertide sotto una nuova luce, non solo in senso fisico e oggettivo, ma quella luce intesa come lume di speranza e di fiducia per tutti noi cittadini”.