Discarica abusiva nel bosco, individuato il responsabile

UMBERTIDE – Pneumatici, vetro, tubi e bancali. Sacchi e sacchi pieni di immondizia tra le natura. Questa volta ad essere presa di mira è stata un’area boschiva situata in località Scannata, lungo la strada provinciale 170 che collega Umbertide con la frazione perugina di Maestrello.
A denunciare la scoperta dell’ennesima discarica abusiva è stato l’assessore comunale all’ambiente, Francesco Cenciarini.

“Purtroppo ci risiamo. – ha dichiarato – Ancora una volta però a questi barbari gli è andata male”. Il responsabile, come informa infatti l’assessore, è stato scoperto in seguito ad “una minuziosa indagine condotta dai carabinieri forestali di Umbertide, che ringrazio vivamente, sull’abbandono di rifiuti speciali e solidi urbani”. L’uomo, aggiunge Cenciarini, dovrà fare i conti con le sanzioni “previste dal codice penale oltre che provvedere, a proprie spese, alla rimozione dei rifiuti. Aumenteremo l’installazione delle fototrappole per ridurre drasticamente questo tipo di reato. Continueremo, inflessibili ed instancabili, la nostra battaglia contro questi incivili vergognosi”.