E45, svincolo Città di Castello sud chiuso per tre mesi

CITTÀ DI CASTELLO – Nell’ambito del programma di riqualificazione e potenziamento della E45, sono partiti i lavori di manutenzione programmata per il risanamento strutturale di 20 cavalcavia che sovrappassano la sede stradale. Gli interventi riguardano in particolare il risanamento delle spalle, il rinforzo dell’impalcato e l’ammodernamento delle barriere laterali, al fine di migliorare gli standard di sicurezza e la durata delle opere nel tempo.

Per consentire l’esecuzione degli interventi su due cavalcavia a Città di Castello, saranno necessarie alcune limitazioni provvisorie al transito a partire da giovedì 20 giugno.
Nel dettaglio, il transito in corrispondenza del cantiere sarà consentito a doppio senso su una carreggiata, mentre saranno provvisoriamente chiuse le rampe di ingresso e uscita dello svincolo di Città di Castello Sud per chi viaggia in direzione Cesena. In alternativa, sarà possibile utilizzare lo svincolo di Promano.

In contemporanea sullo stesso tratto di carreggiata saranno eseguiti anche i lavori di risanamento profondo della pavimentazione e proseguiranno i lavori di ripristino strutturale e miglioramento sismico del viadotto Tevere I.

Il completamento di questa fase è previsto entro il 20 settembre.