A settembre le scuole medie tornano a Pierantonio

UMBERTIDE – Un passo alla volta verso la normalità. Le scuole medie tornano a Pierantonio. L’ha annunciato il vicesindaco Annalisa Mierla nel corso di un incontro con le dirigenti scolastiche, il comitato “Rinascita 9 marzo”, il consiglio di quartiere e i genitori degli studenti delle medie di Pierantonio. L’incontro ha visto la partecipazione degli studenti delle classi quarte e quinte elementari e delle medie di Pierantonio, della preside Paola Avorio, della docente referente delle elementari Antonietta Norgiolini, di Alessandra Conti e Simonetta Verni dell’ufficio Scuola del Comune, insieme all’ingegnere Graziano Scurria e all’architetto Elena Marcucci. Per il comitato era presente il presidente Paolo Arcelli, accompagnato dai rappresentanti del consiglio di quartiere di Pierantonio, Celeste Rondini e Tommaso Fisicaro.

L’incontro ha avuto come obiettivo quello di confermare la decisione già deliberata dall’amministrazione cittadina di riportare le scuole medie a Pierantonio, al fine di garantire la continuità della sezione scolastica, evitando il rischio di chiusura che sarebbe potuto derivare dal mantenimento della sede a Umbertide. Durante l’incontro è stato inoltre fornito un aggiornamento sullo stato di avanzamento dei lavori in vista dell’inizio dell’anno scolastico 2024/25. Dopo i saluti iniziali del sindaco Luca Carizia, il vicesindaco Mierla ha illustrato i progressi relativi alla ristrutturazione della scuola elementare di Pierantonio e ha fornito dettagli sull’erogazione del Contributo autonoma sistemazione (Cas) del mese di giugno. L’ingegner Scurria ha spiegato che la progettazione sta procedendo bene, affidata a un pool di tecnici principalmente del posto e ha assicurato che il mandato di pagamento del Cas è stato emesso, in attesa della sola autorizzazione contabile per l’erogazione della rata di giugno. Per quanto riguarda la ripresa delle attività scolastiche delle medie a Pierantonio, è stato confermato che è stato siglato un accordo quadro nazionale per l’affidamento dei lavori e la consegna dei moduli scolastici. Questo accordo garantirà tempi di consegna rapidi, con l’inizio delle lezioni previsto per l’11 settembre. L’archietetto Marcucci ha presentato le immagini dei moduli scolastici e dell’area destinata al loro posizionamento, situata nel parco dell’attuale scuola materna di Pierantonio. Questo intervento permetterà di creare un polo scolastico integrato per studenti dai 3 ai 14 anni.

La preside Paola Avorio ha evidenziato l’importanza di questa scelta politica, che porterà benefici agli alunni, garantendo la continuità della sezione distaccata, al personale scolastico, confermato nei numeri, e alla comunità di Pierantonio, che vedrà una delle prime concrete riprese dopo il sisma del 9 marzo 2023. Le tempistiche e le procedure per il riavvicinamento delle classi saranno comunicate più dettagliatamente entro settembre e le famiglie saranno informate tempestivamente. La dottoressa Alessandra Conti, responsabile del settore Istruzione, ha confermato la disponibilità del trasporto scolastico tra Umbertide e Pierantonio per le famiglie che ne faranno richiesta. Il presidente del comitato Paolo Arcelli, la presidente del consiglio di quartiere Celeste Rondini e i genitori hanno accolto positivamente le comunicazioni, auspicando una rapida realizzazione dei progetti presentati.