Pd e Progressisti: “Stadio Città di Torino in pieno degrado”

UMBERTIDE – Riqualificare quanto prima lo stadio Città di Torino che da anni versa in stato di degrado. È quanto chiedono i Gruppi del Partito Democratico e di Progressisti per l’innovazione che hanno presentato un’interrogazione urgente al Sindaco e alla Giunta per “sapere a che punto fossero le procedure per l’acquisizione dello stadio “Città di Torino” e per l’avvio dei lavori di riqualificazione del medesimo come previsto dal Piano Triennale delle opere pubbliche. In molte occasioni l’Amministrazione aveva garantito il pieno possesso della struttura entro il 31/12/2023. Abbiamo chiesto di conoscere la reale situazione di questa vicenda – affermano in una nota i gruppi consiliari di opposizione – che per alcuni tratti è tragicomica. Abbiamo, infatti, il Morandi inibito alle squadre umbertidesi, il Città di Torino in una situazione devastata e nessuna risposta chiara sino ad ora su quando tornerà ad essere utilizzabile. Di fronte all’interrogazione la giunta non ha dato nessuna risposta certa. Dopo cinque anni – concludono – ancora le procedure di acquisizione del “Città di Torino” sono in corso e non c’è una data”.